Home E Itinerari Turistici Sardegna
ITINERARI TURISTICI
Da fare in auto oppure in moto, un mix di natura, arte, archeologica, storia

  • DOLCI BARONIE
    nella parte nord orientale sopra il Golfo di Orosei, una terra dolce di collline, fiumi, frutteti e spiagge bellissime. Paesi antichi, boschi, mufloni e panorami bellissimi.
  • NELLA VALLE DEI NURAGHI
    da Bonorva a Borutta, tra imponenti nuraghi, misteriose tombe preistoriche scavate nella roccia e splendide chiese medievali in aperta campagna.
  • L’OGLIASTRA DIETRO LA COSTA
    dal mare alla montagna in pochi minuti. Questa è l’Ogliastra.
    Lungo la Ss125 da Tortolì a Dorgali, una delle strade più panoramiche d’Italia.
  • DA ORISTANO A GHILARZA
    antiche città puniche, paludi, spiagge, stagni,
    chiese e torri medioevali.
  • DA ALGHERO A BOSA
    lungo la costa alta e selvaggia, regno dell’Avvoltoio Grifone.
    Panorami mozzafiato. La città medioevale di Bosa alla foce del fiume Temo
  • DA MONTEVECCHIO A PISCINAS
    antiche miniere abbandonate immerse nel bosco.
    Il deserto costiero di Piscinas con dune alte fino a 250 m
  • DA CAGLIARI A MONTEVECCHIO
    a Guspini i coltelli, il torrone, la chiesa e le “canne d’organo”. Poi si sale attraverso l’antica miniera, fino al borgo immerso nel bosco abitato dal Cervo Sardo
  • DA CAGLIARI A MURAVERA
    i panorami, i colori del mare, le torri costiere, le spiagge bianchissime
    di Villassimius, i fenicotteri di Colostrai, Muravera il paese delle arance
  • DA CHIA A SANT’ANTIOCO
    Lungo la rotta dei Fenici. Un percorso affascinante lungo spiagge e scenari naturali meravigliosi.
  • DA CAGLIARI A GAVOI
    Sulle strade del Carnevale barbaricino. Viaggio attraverso il mondo culturale barbaricino, alla scoperta di tradizioni e luoghi unici.
  • DA BARUMI A SERRI
    Di nuraghe in nuraghe. Un percorso suggestivo nel cuore dell’isola vi porterà dalla reggia di Barumini ai paesaggi del Sarcidano.
  • DA CAGLIARI A OLLOLAI
    Nel cuore della Barbagia. Un viaggio a colori: dai gialli campi di grano del Campidano ai verdi boschi di leccio della Barbagia di Ollolai. Archeologia, natura e tradizioni nel cuore della Sardegna, paese dopo paese.
  • DA CAGLIARI A OTTANA
    Alla scoperta degli antichi riti del Carnevale sardo. Un percorso affascinante in una delle zone più ricche di storia della Sardegna. Dove pascoli e colline sono intervallati qua e là dalla caratteristica sagoma dei nuraghi.
  • DA PLATAMONA A STINTINO
    Lungo il tratto di costa che si affaccia sul parco dell’Asinara. Dalle spiagge alle scogliere a picco sul mare di Balai, visitando la Basilica di S. Gavino e l’area archeologica chiamata Palazzo del re Barbaro, sino ad arrivare a Stintino per visitare il Museo della Tonnara.
  • DA CAGLIARI A SAMUGHEO
    Alla ricerca dei sapori perduti. Lungo la valle del Tirso, in mezzo a campi e vigne, tra affioramenti basaltici e dirupi, paesi ricchi di storia e paesaggi sempre vari.
  • DA FUNTANAMARE AL TEMPIO DI ANTAS
    Imponenti rovine di archeologia industriale si ergono nella natura selvaggia. Dalle vaste distese di sabbia di Funtanamare, agli scenari mozzafiato di Masua e Cala Domestica, fino all’affascinante tramonto ai piedi del tempio di Antas.
  • DALL’ISOLA ROSSA ALLA COSTA PARADISO
    Itinerario suggerito dagli amici di “Edizioni di Sardegna”, lungo la costa nord-occidentale dell’isola
Prova

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Il tuo titolo va qui

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.